sabato 17 aprile 2010

Ambire

Ambisco poco, lo so, da sempre. Eppure mi piacerebbe fare ambo..appunto ambo e non tombola, ma forse quello è ambare. Sempre diffidato degli ambiziosi.. certo.. un facile alibi per non dover assaporare l'amaro calice della sconfitta misurando i miei limiti ma preferire piuttosto l' agrodolce della rinuncia in partenza tenendo in vita artificialmente l'orizzonte delle possibilità. Gli ambiziosi sul lavoro, arrembanti o strategici in grado di assolversi per ogni tradimento alla propria dignità o ai propri princìpi. Gli ambiziosi nei rapporti sociali, donne che si vestono costantemente da femmine, truccate e tirate a lucido, provocanti e seduttive sempre e comunque, o uomini edonisti, curati e viziati dall'ego ipertrofico, tipologie con l'ossessione della seduzione a nascondere narcisismo sfrenato o insicurezze inconfessabili, ma raramente a nascondere bellezza vera, spesso deludenti sul piano umano. E io re delle terre di mezzo, degli equilibri impossibili a cercare di coniare e di cucire su di me un ruolo nuovo che stia tra un'ambizione dal volto umano o un essere rinunciatario illuminato ed attivo.

9 commenti:

  1. e un volto umano illuminato e attivo? senza dover troppo ambire e troppo rinunciare....si chiama equilibrio...a volte ci si riesce, Gherì e tu non sottovalutarti troppo, quel che si "vede" di te non è poca cosa...

    RispondiElimina
  2. ehi, tu, per la regnanza sulle terre di mezzo sono pronta a far guerra!

    RispondiElimina
  3. chica: se non ti conoscessi penserei che è un complimento :) scherzo scherzo nun te incazza' che poi mi fai a pezzi, ho visto le tue foto, cara cintura nera complimenti a te! :)
    mich: come osi tu giovane pulzella sfidare il poderoso re Nekkarne Neppesce che regna incontrastato da secoli sulle terre indecise che si estendono da lì a la', beh non proprio da lì, più o meno insomma

    RispondiElimina
  4. " E' " un complimento , brutta testadilegno....:DD....ocio eh! non farmmi incazzare...ehehehehe

    RispondiElimina
  5. E' bello avere degli ideali!

    RispondiElimina
  6. E ti pare poco quell'ultima cosa che hai scritto?

    :-)

    RispondiElimina
  7. sì laura, è una piccola cosa in fondo

    RispondiElimina
  8. NOn mi pronuncio sul resto, che ho letto, e che ho gradito.
    Però vorrei dirti che, secondo me, avere in uggia gli ambiziosi non è reazione dettata dalla paura di fallire. Anzi, in genere chi vince mal sopporta gli ambiziosi.

    RispondiElimina
  9. pepper: quindi io sarei un vincitore in quanto non sopporto gli ambiziosi? se è cosiì dimmelo, che devo cambiare l'arredamento della mia personalità :)

    RispondiElimina